Giornate di Obbedianza Civile

RappresentanzaSindacaleUnitaria

ATAF – Firenze

 

Alla Stampa Cittadina

A tutti i lavoratori ATAF

 

GIORNATE DI OBBEDIENZA CIVILE”

 

Nell’attesa del giorno in cui la società di Advisor relazionerà lo stato di ATAF, indicandone il percorso, questa RSU si sta organizzando per un paio di “simpatiche” iniziative per ribadire ancora una volta che non è con la vendita di parte delle quote e lo spacchettamento dell’azienda che si risolvono i problemi di ATAF .

Per noi rimane sempre attuale l’accordo che firmammo nel 2006, il quale prevedeva la costituzione di una unica azienda della mobilità, la quale comprendeva anche il TPL, e forti investimenti sulla rete come le linee flash, i parcheggi e l’integrazione ferro-gomma.

 

E’ curioso come il Sindaco Renzi dichiari di votare SI al quesito referendario sull’acqua, quindi contrario all’ingresso di privati nella gestione di un bene pubblico, quando è di tutt’altro avviso se si parla di un altro bene pubblico: il trasporto pubblico locale.

 

Per questo, la RSU di ATAF, in occasione della manifestazione PITTI UOMO, organizzerà nei giorni 14 e 15 giugno un volantinaggio tra i cittadini e una forma di protesta civile del rispetto scrupoloso delle norme aziendali e del codice della strada.

Questo per dimostrare che, in una città complessa come Firenze, non si può lasciare al caso la gestione del TPL; ci vogliono piani industriale e strutturali orientati al sociale e non alla vendita ad un privato che si inserisce solo per fare utile.


Pertanto gli autisti in questi giorni rispetteranno scrupolosamente il codice della strada per dimostrare quante beghe e rischi ogni giorno sono costretti ad assumersi per trasportare gli utenti in questa città.

Per un giorno, lasceranno prendere la responsabilità di questi rischi, a chi è pagato per organizzare il trasporto.  “Renzi compreso”.

 

CI SCUSIAMO PER I DISAGI CHE L’ INIZIATIVA PROCURERÀ AGLI UTENTI

 

 

RSU ATAF

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Condividi la protesta. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...